27 GENNAIO 2021 - GIORNATA DELLA MEMORIA - Comune di Montecatini Terme

archivio notizie - Comune di Montecatini Terme

27 GENNAIO 2021 - GIORNATA DELLA MEMORIA

 

Con apposita legge, dal 2000 è stata istituita in Italia la “Giornata della memoria”, che si ricorda il 27 gennaio.

 

Questo con l’intenzione di commemorare lo storico momento alla fine del secondo conflitto mondiale, nel 1945, in cui furono abbattuti i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz e liberati circa 9.000 deportati ebrei, solo una minima parte di coloro che furono fatti prigionieri e sterminati.

 

Purtroppo quest’anno, vista la situazione contingente dovuta all’emergenza Covid ci troviamo impossibilitati nell’organizzare un’adeguata iniziativa di commemorazione: il Ministero degli Interni ha disposto limitazioni ad intraprendere iniziative in presenza per rendere omaggio alle vittime di quei fatti tragici, imponendo rispetto delle prescrizioni in tema di misure di distanziamento sociale e del divieto di assembramento. Tutto ciò ricordato e rammentato anche da una circolare prefettizia, ci fa piacere sottolineare che il nostro impegno in questo senso è inalterato, facendo presente che siamo da mesi in contatto con il Prof. Andrea Lottini, appassionato di storia locale.

 

Nel suo libro “Vite sospese” tratta le vicende delle famiglie ebree sfollate o internate nella provincia di Pistoia ed in particolare quella dei Baumann, il cui nome è legato alla città termale e nella quale Alberto Baumann trovò lavoro come dipendente delle Terme e da cui presto fu licenziato in seguito all’applicazione delle leggi razziali.

 

Passate le varie limitazioni dovute al Covid definiremo una data per condividere pubblicamente il suo lavoro possibilmente alla presenza di un componente della famiglia Baumann, cosa che preferiremmo fare in presenza integrando magari una più fredda rappresentazione via web di cui stiamo concordando data probabilmente già per il mese di febbraio.

 

Nel pomeriggio del 26 gennaio alle ore 17 l’Assessorato alla Cultura renderà omaggio alle vittime sul canale Facebook dell’Associazione Culturale Leoncavallo con un omaggio musicale che spazierà dalla valorizzazione di Ferdinand Hiller, geniale musicista di origine ebraica, allievo di Beethoven e fondatore della Musikschule di Colonia, a brani consoni alla tematica, quali il celebre coro del Nabucco di Verdi. Non mancheranno musiche consegnate alla storia per aver trovato posto significativo nelle colonne sonore di celebri film ispirati alla Shoah.

 

Il 27 gennaio la Biblioteca Comunale promuoverà una lettura sul tema destinata alle quinte classi della Scuola Don Facibeni, in modalità “a distanza”, e il Comune di Montecatini Terme ha organizzato un momento di riflessione e raccoglimento presso la Scuola dell'Infanzia "Massimo D'Angeli" (Via Bovio, 39 a Montecatini Terme) per Massimo D'Angeli, bambino nato a Montecatini in data 11 giugno del 1942 deportato ad Auschwitz con la famiglia, e a cui è stata intitolata la Scuola Materna.
L'evento non è aperto al pubblico e si terrà alla presenza del Sindaco Luca Baroncini e di alcuni rappresentanti del Consiglio Comunale.

 

 

 

Altresì, conformemente a quanto venne approvato in Consiglio Comunale, si conferma la volontà dell’Ente di collocare pietre d’inciampo o qualcosa di altrettanto significativo a futuro monito, ed è in corso d’individuazione un’area affinché ciò possa essere realizzato.

 

In sostanza il 2021 non vedrà come sempre un Giorno della Memoria ma vari momenti distinti in giorni diversi nei quali questi fatti tragici saranno ricordati pubblicamente.

                                                                      

 

                                                       L’Assessorato alla Cultura

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (397 valutazioni)