Gran Galà Lirico Internazionale celebrativo del Centenario della morte di Ruggero Leoncavallo - Comune di Montecatini Terme

archivio notizie - Comune di Montecatini Terme

Gran Galà Lirico Internazionale celebrativo del Centenario della morte di Ruggero Leoncavallo

 
Gran Galà Lirico Internazionale celebrativo del Centenario della morte di Ruggero Leoncavallo
Come fosse la fine di un romanzo mai banale nel suo svolgimento, la vita terrena di Ruggero Leoncavallo finì laddove aveva vissuto gli ultimi anni da vero protagonista: Montecatini Terme. Era il 9 agosto 1919 quando Leoncavallo spirò nel villino Giannini, lasciando un grande vuoto tanto nella città quanto nel panorama culturale e artistico internazionale. MONTECATINI - Per ricordare quella vita straordinaria, così ricca di avvenimenti e di opere immortali, la città di Montecatini gli rende onore con un gran galà lirico al Salone Portoghesi delle Terme Tettuccio, in programma venerdì 9 agosto alle ore 21.15. Sul palco saliranno una serie di artisti internazionali che renderanno omaggio al grande artista. Ci sarà il baritono sud coreano Young Jun Park, giovanissimo con i suoi 29 anni non ancora compiuti ma già brillante vincitore del concorso internazionale “Riccardo Zandonai”, trofeo che si affianca alle affermazioni in numerose competizioni internazionali. Sarà anche presente il soprano Ko Myung San, raffinata interprete mozartiana, protagonista di prestigiose produzioni al Maggio Musicale Fiorentino. Al pianoforte, invece, troverà posto Giuseppe Tavanti, pianista da tempo sul palcoscenico internazionale e biografo di Ruggero Leoncavallo. Il maestro Tavanti, che proprio quest’anno, ha dato alle stampe il libro “Un’idea di Ruggero Leoncavallo”, ha messo appunto un programma musicale ben calibrato per la serata: la musica di Leoncavallo è stata contestualizzata nella Montecatini che il Maestro conobbe. Per cui i suoi successi saranno affiancati a quelli dei colleghi Puccini, Giordano e Mascagni, senza dimenticare i numi tutelari Rossini e Verdi, che pure si fermarono a lungo alle nostre Terme. Una serata per far rivivere le emozioni attorno al genio di Leoncavallo, che proprio nella nostra città termale visse gli ultimi anni della sua vita, dando spettacolo - come testimoniano le cronache termali dell’epoca - in concerti, operette, serate musicali e mondane, dove il Maestro sedeva al pianoforte con inesauribile verve da show man. L'evento è stato organizzato dall’Accademia “Leoncavallo” in collaborazione con le Terme ed il Comune di Montecatini e patrocinato della Regione Toscana, dalla Provincia di Pistoia e col contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, che sostiene l’intera stagione musicale di Terme in Musica. Nello stile di accoglienza delle Terme di Montecatini e come avrebbe voluto il Maestro, l’ingresso al concerto è libero e gratuito, fino all’esaurimento dei posti disponibili.
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (75 valutazioni)