FESTIVAL DELLA SALUTE, UN BILANCIO MOLTO POSITIVO PENSANDO GIA’ AL 2017 E AL 2018 - Comune di Montecatini Terme

Comunicati stampa - Comune di Montecatini Terme

FESTIVAL DELLA SALUTE, UN BILANCIO MOLTO POSITIVO PENSANDO GIA’ AL 2017 E AL 2018

FESTIVAL DELLA SALUTE, UN BILANCIO MOLTO POSITIVO PENSANDO GIA’ AL 2017 E AL 2018
  •   
  • Un inizio molto soddisfacente per la prima edizione del Festival della Salute, in “scena” nel parco termale dal 6 al 9 ottobre scorso
  • Un inizio molto soddisfacente per la prima edizione del Festival della Salute, in “scena” nel parco termale dal 6 al 9 ottobre scorso. Il primo evento che si fonda sulla prevenzione della salute ha riscosso un ottimo successo, anche se l’organizzatore Paolo Amabile preferisce non snocciolare le presenze. “Non ho numeri esatti da darvi perché non sarebbe giusto – dice Amabile – ma di sicuro quello di Montecatini, dopo otto edizioni in Versilia, è stato il primo anno da cui trarre insegnamento. La ripartenza dopo molti anni in un’altra sede non era facile: diciamo che abbiamo avuto numeri importanti, migliaia di presenze, e di questo ringrazio in primis il Comune, l’Asl, la Società della Salute, le Terme e il ministro Martina per averci onorato della sua presenza il giorno del 7 ottobre”. Centinaia di stand nella Pineta di Montecatini, per trattare temi come l’alimentazione coinvolgendo scuole, associazioni. Seimila studenti, un contributo importante col Pinocchio Bike School, prevenzione, divulgazione scientifica. “Pensare che abbiamo deciso solo la scorsa primavera di venire a Montecatini – ha proseguito Amabile -. A inizio settembre avevamo 130 eventi, alla conferenza stampa a Firenze eravamo già saliti a 180, siamo arrivati a più di 200 nei tre giorni del Festival. Ben 500 persone hanno fatto il test per la prevenzione della cecità, oltre 300 quelli contro il tumore del cavo orale, oltre 200 il test su latto intolleranza: e ancora 400 gli ospiti (qualche cifra importante è arrivata, dunque). E ancora grande evidenza hanno avuto il pullman della polizia, il test dell’etilometro, con numerosi passaggi al Tg1, a Uno Mattina, che ci hanno promosso come meglio non avrebbero potuto. Siamo soddisfatti”. Anche il sindaco Bellandi ha avuto belle parole per il Festival della Salute. “Ringrazio l’ufficio sport che si è dato molto da fare per organizzare questo evento insieme a Paolo Amabile – ha detto il primo cittadino -. L’importante sarà ripartire l’anno prossimo con miglioramenti e con cose buone da inserire nel programma. Ho assistito a tanti eventi, a tanti bei momenti, le società sportive, il volontariato e le scuole sono state l’anima del festival. Una presenza fondamentale e una divulgazione rigorosa nel campo di benessere che ci ha reso orgogliosi”. Non a caso in sala per la conferenza conclusiva erano presenti tante società sportive, con allenatori e giocatori, tra cui le due principali società della città, quella di serie B di basket e di serie D di calcio. Obiettivo per il Festival lanciarsi verso il 2017 (ma c’è già l’accordo fino al 2018), anno in cui Montecatini sarà Comune Europeo dello Sport. “Il Festival della Salute si è inserito perfettamente nel riposizionamento turistico della città, che fa leva per esempio sul concetto della salute in vacanza, coniugando sempre di più gli aspetti dello sport e del turismo attivo. Nel 2017 e 2018 sapremo fare ancora meglio”.
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (6450 valutazioni)