RADDOPPIO FERROVIARIO, REPLICA A CONSIGLIERE SENSI - Comune di Montecatini Terme

Comunicati stampa - Comune di Montecatini Terme

RADDOPPIO FERROVIARIO, REPLICA A CONSIGLIERE SENSI

RADDOPPIO FERROVIARIO, REPLICA A CONSIGLIERE SENSI
  •   
  • Sfortunatamente per il consigliere di minoranza Riccardo Sensi la Giunta comunale non ha né approvato né condiviso alcun progetto sul raddoppio ferroviario
  • Sfortunatamente per il consigliere di minoranza Riccardo Sensi la Giunta comunale non ha né approvato né condiviso alcun progetto sul raddoppio ferroviario. Per il lotto di nostro interesse non esiste alcun progetto, neanche preliminare e solo dal 2014 è stato inserito dal governo nel piano delle opere finanziabili. Tant'è che deve ancora tenersi il dibattito pubblico previsto dalla legge regionale sulla partecipazione. La Giunta, attivatasi da subito nel silenzio generale - Sensi compreso - dovrà attenersi alle delibere consiliari , che hanno trovato unanimità solo sul no al raddoppio a raso . Difatti, soltanto il Partito democratico si è addossato la responsabilità di una scelta, quella della sopraelevata, che Sensi definisce il "male minore", come noi del resto, senza prendersi però la responsabilità di portarla avanti in luogo di strabilianti proposte su spostamenti e interramenti. Le dichiarazioni del sottosegretario Nencini sulle difficoltà di realizzazione della sopraelevata le abbiamo apprese dalla stampa e le verificheremo quanto prima, ma deve essere chiaro che questa amministrazione va avanti secondo il mandato elettorale ricevuto.
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (7153 valutazioni)