NASCE HEALTHY HABITS ACADEMY - Comune di Montecatini Terme

Comunicati stampa - Comune di Montecatini Terme

NASCE HEALTHY HABITS ACADEMY

NASCE HEALTHY HABITS ACADEMY
  •   
  • Il percorso di formazione, che si terrà a Montecatini Terme nella favolosa cornice del salone storico delle Terme Excelsior a partire da gennaio 2019 è aperto infatti a medici, psicologi, nutrizionisti, dottori in scienze motorie
  • *La metodologia Healthy Habits nasce dalla necessità di condividere gli straordinari risultati ottenuti da un'osservazione quarantennale tutt'ora in corso realizzata dal suo ideatore David Mariani e dal suo staff sanitario composto da medici psicologi e dottori in scienze motorie.

    Il metodo Healthy Habits,il cui processo formativo ha ricevuto la certificazione ISO 9001, è finalizzato alla riattivazione dalla sedentarietà e al miglioramento dello stile di vita.

    Parte da test predittivi basati sulle abitudini, misura ed interviene sulle principali in grado di determinare la salute dell’essere umano come dimostrato da numerosi studi scientifici internazionali e dalle linee guida delle principali associazioni mondiali della salute.

    Healthy Habits per la sua completezza integra e non sostituisce le specifiche competenze andando a potenziare la capacità del professionista di comunicare efficacemente con il paziente-utente-allievo o collaboratore.

    La metodologia, che si poggia sui 4 pilastri della genesi evolutiva umana (movimento, cibo, ambiente, psicologia e socialità), sintetizza e trasferisce in modo semplice i principi basilari per determinare le migliori condizione di salute possibili tramite la misurazione e il miglioramento delle abitudini ed il conseguente controllo e riequilibrio della chimica organica; integra le conoscenze della psicologia sociale relazionale e cognitiva della fisiologia delle neuro scienze e la biochimica alimentare incrociandole con la nostra esperienza e le nostre verifiche sul campo con oltre 70.000 persone.

    L’obiettivo del metodo rendere sostenibile e duraturo il cambiamento di stile di vita partendo dalla sedentarietà ( come raccomandato dal nuovo action plan dell’OMS) e l'aderenza ai suggerimenti dello specialista, utilizzando un canale comunicativo diverso da quello sino ad oggi utilizzato basato sull’amplificazione della motivazione esistente e la disattivazione della reattanza psicologica.

    Quindi nessuna imposizione, nessuna prescrizione, solo un percorso guidato di empowerment per rendere le persone consapevoli e pronte ad autodeterminarsi tempi e modi per il cambiamento, l’unico modo per renderlo sostenibile e quindi definitivo.

    Una risposta attesa da anni alle difficoltà incontrate nel mondo della nutrizione della salute e del fitness a farsi seguire da persone sempre più confuse da messaggi spesso contraddittori che hanno portato quasi due miliardi di persone a diventare sovrappeso sedentarie e sopratutto scoraggiate.

    La situazione socio sanitaria del mondo è sempre più drammatica. Per avere un’idea chiara bastano pochi dati: 100.000.000 di diabetici nel 2000, 431.000.000 nel 2015 con una progressione del 431% in 15 anni. Anche le altre malattie non trasmissibili sono in continuo aumento. Le persone sedentarie sono oltre il 50% della popolazione europea e americana e solo il 15% raggiunge la dose minima di attività fisica, fissata dall'OMS in 30 minuti al giorno di attività aerobiche per 5 giorni a settimana.

    Il costo economico direttamente imputabile alla sedentarietà è stato calcolato nel 2016 in 62 miliardi di euro, ma la stima non tiene in considerazione tutte le forti interazioni che la sedentarietà ha con moltissime patologie tumorali, respiratorie e cardiache. Oltre 3.500.000 morti premature all'anno sono da imputare direttamente alla mancanza di attività fisica. L’organizzazione mondiale della sanità, attraverso il nuovo Action Plan WHO 2018,-2030 ( more active people for healtier world) sta spingendo sui governi nazionali affinché si attuino strategie concrete per riattivare i sedentari essendo la sedentarietà riconosciuta come la causa principale di quasi tutte le patologie croniche e di un peggioramento anche della vita sociale e della salute mentale dei cittadini.

    Come richiesto dall’OMS Bisogna intervenire formando ed informando in primis le persone con ruoli di responsabilità sociale come istitutori , medici ,operatori della salute e aziende.

    La Healthy Habits Academy, frutto di 41 anni di esperienze e condivisioni è una risposta concreta a questo problema fornendo strumenti metodologici innovativi e multidisciplinari per la valutazione il monitoraggio e il miglioramento delle abitudini personali, come richiesto dal piano di azione della sanità Mondiale. Il percorso di formazione, che si terrà a Montecatini Terme nella favolosa cornice del salone storico delle Terme Excelsior a partire da gennaio 2019 è aperto infatti a medici, psicologi, nutrizionisti, dottori in scienze motorie e altre figure chiave del mondo della salute in grado di diffondere più velocemente possibile un metodo sostenibile per aiutare le persone a migliorare lo stile di vita.

    La metodologia Healthy Habits fornisce una nuova prospettiva da cui valutare la salute , quella attraverso la lente delle abitudini personali ,incrociandole con quelle che hanno permesso la nostra evoluzione e , un nuovo modo di comunicare con le persone di ogni età in grado di attivare motivazione e disattivare la reattanza psicologica tipica delle diete delle palestre e della medicina prescrittiva.

    Il corso accreditato per le professioni sanitarie erogherà 50 crediti ECM, è composto da 6 week end formativi dove ad insegnare oltre all’ideatore del metodo ci saranno medici, un team di psicologi e scienziati -ricercatori di fama internazionale. Seguirà un esame finale, un breve tirocinio e la discussione di una tesi/caso.

    A seguito del completamento dell’intero percorso formativo verrà rilasciata la certificazione Healthy Habits.  

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (2889 valutazioni)