AL VIA LA FESTA EUROPEA DELLA MUSICA - Comune di Montecatini Terme

Comunicati stampa - Comune di Montecatini Terme

AL VIA LA FESTA EUROPEA DELLA MUSICA

AL VIA LA FESTA EUROPEA DELLA MUSICA
  •   
  • Anche Montecatini Terme parteciperà con un suo programma ricco di iniziative alle celebrazioni che, in contemporanea, si svolgeranno in più paesi d’Europa
  • La musica invade la città per una serata di festa, danze, jam session e allegria. Accadrà giovedì 21 giugno a Montecatini, in occasione della Festa della musica europea. Quest'anno, a differenza degli anni passati, la festa sarà in centro città e non al mercato coperto.

    La manifestazione è organizzata da In Montecatini – Le Vie dello Shopping e dall'Associazione Culturale Musicale Hangar.

    Sono previste ben 4 aree - Live Area Tamerici, Live Area Kursaal, Live Area Centro, Live Area Gambrinus - dedicate ad altrettanti generi musicali in cui, dalle ore 16.30 si svilupperà un ideale percorso musicale non stop con grande concerto finale con jam session alle ore 22. Oltre alle esibizioni in postazioni fisse è inoltre prevista l’esibizione itinerante di Lorenzo Vignando, in arte Ukulollo, cantautore che con il suo inseparabile ukulele ha girato il mondo con spettacoli di grande successo e che, proprio in occasione delle celebrazioni della Festa Europea della Musica, a partire dalle ore 17:30 porterà la sua musica fuori e dentro le attività di In Montecatini. Ingresso libero.

    Il programma:

    Area 1 – Live Area Tamerici (Salone interno Terme Tamerici)

    Ore 18

    La leggenda del pianista sull’Oceano Spettacolo teatrale-musicale tratto dal libro Novecento di Alessandro Baricco. Anna Lisa Iovine, ideatrice del progetto, regia e voce narrante; M° G. Tavanti, pianoforte; Gennaro Scarpato, batteria e percussioni

    Ore 19

    M° Giuseppe Tavanti pianoforte solo Esibizione ispirata a Petrovic Musorgskij, artista vissuto in alone di leggenda la cui musica, autentica quanto anticonformista, rappresenta un omaggio all’espressione priva di retorica e convenzione.

    Area 2 - Live Area Kursall (Scalinata centrale)

    Ore 18:30

    D’Altrocanto coro vocale

    Musica Classica, Spirituals, Gospels, Standards Jazz, Pop, brani da Musicals e Rock-Operas, musica popolare ed etnica.

    Ore 19.30

    July Gospel Singer coro vocale Luca Luglio, direzione, tastiere e voce; Tomas Mulinacci, chitarra; Luca Romoli, basso; Leonardo Dapote, batteria; Coristi: soprani, contralti, tenori e bassi. Musica religiosa afro-americana con frequenti intrusioni nel Jazz, Blues, Soul e Pop.

    Area 3 - Live Area Centro (Piazza del Popolo)

    Ore 18:30

    Lisa&Albano cover internazionali Lisa Buralli, voce; Albano Castrese, chitarra acustica e contrabbasso

    Ore 20:00

    Aeroplanini Trio cover acustiche Federico Sensi, chitarra e voce; Francesco Sodini, mandolino e voce; Tommaso Sturlini, chitarra e voce

    Live Area 4 - Live Area Gambrinus (Piazzale del Gambrinus)

    Ore18:00 e 19:30

    Key.na DJ Set Resident DJ presso il Jazz Club di Firenze, da 6 anni si diverte a far ballare con selezioni sempre diverse, che spaziano da Retro music, Swing, Rock&roll, Jump Blues, con influenze 50’s & 60’s, World music, Cumbia, Hip hop, Trap & Dancehall

    Ore 18:30

    Behind the dreams pop-jazz Donato Castello, voce; Gianni Di Martino, pianoforte; Andrea Rossi Paggetti, contrabbasso; Albano Fruzzetti, batteria Quartetto che reinterpreta brani Pop Internazionale strizzando l’occhio al Jazz

    Ore 20:30

    Link Production

    Meme Lucarelli, chitarra e voce; Andrea Gorza, basso e special electronix; Gennaro Scarpato, batteria, percussioni, armonica, didjeridu e voce

    Composizioni originali di grande spessore che immergono in atmosfere magiche volutamente contaminate dal back ground musicale dei tre componenti. Musica di alto livello artistico e tecnico, come difficilmente capita di ascoltare.

    Ore 22:00

    Gaudats Junk Band

    La Gaudats Junk Band è una formazione che ha come principio la sostenibilità ambientale: una band che realizza e utilizza esclusivamente strumenti costruiti con materiale di recupero come cassette per vino, oggetti in plastica, pentole e vario materiale destinato alla discarica. Daniele Guidotti (dal soprannome storico “Gaudats”) costruisce chitarre, tubofoni, bassi, sassofoni e batterie, per dare il via a un progetto musicale a cui aderiscono personaggi molto conosciuti come Marco Bachi (bassista Bandabardò) ed il frontman Rick Hutton (volto di Videomusic anni ’80-’90).

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (1680 valutazioni)