300 MEDICI IN CITTA': SCREENING AGLI ATLETI ED EDUCATIONAL SULLE TERME - Comune di Montecatini Terme

Comunicati stampa - Comune di Montecatini Terme

300 MEDICI IN CITTA': SCREENING AGLI ATLETI ED EDUCATIONAL SULLE TERME

300 MEDICI IN CITTA': SCREENING AGLI ATLETI ED EDUCATIONAL SULLE TERME
  •   
  • All'Excelsior saranno allestiti ambulatori per controlli accurati sugli atleti e le Terme realizzeranno un educational sulle proprietà delle acque
  • Saranno ben 300 medici a seguire gli atleti di Special Olympics durante i giochi in programma dal 5 al 9 giugno. Una mega convention durante la quale i medici faranno screening a tutti i 3mila atleti Special Olympics, sotto vari fronti della medicina, e potranno contare sulla collaborazione della direzione sanitaria delle Terme.

    Una sinergia promossa dall’amministrazione comunale, che porterà a rafforzare la coesione fra gli operatori sanitari del termalismo e i colleghi che seguiranno i ragazzi prima e dopo le gare.

    Il cuore pulsante sarà lo stabilimento Excelsior, dove sono già stati allestiti piccoli ambulatori per lo screening dei ragazzi. Inoltre, il 6 o 7 giugno, si terrà un Educational al Salone portoghesi, con un momento di approfondimento e confronto diretto, nei quali i medici di Special Olympics saranno accompagnati a visitare gli stabilimenti. Hanno ricevuto l’invito a partecipare anche i medici di base di Montecatini Terme e sarà presente una delegazione dell’ospedale “Gemelli” di Roma.

    “Una sinergia importante fra Special Olympics e la natura termale di Montecatini - ha detto l’assessore al Turismo Alessandra De Paola - che sarà rappresentata dall'occasione di promuovere la città e i benefici delle nostre cure. Lo staff delle Terme avrà modo di illustrare gli utilizzi delle acque e le sue proprietà”.

    Alessandra Palazzotti, direttrice nazionale di Special Olympics, ha ringraziato per l’opportunità e ha specificato che tutti i professionisti che seguono la manifestazione lo fanno a titolo gratuito: “Sono con noi da anni e svolgono un servizio fantastico. Lo screening degli atleti consente di verificare la loro condizione fisica prima e dopo le gare, grazie al lavoro di nutrizionisti, dentisti, optometristi, cardiologi e psicologi. È importante accrescere ancora le conoscenze in questo campo grazie all’apporto dei medici termali”.

    “Il target del benessere e dello sport - ha spiegato Moreno Mencarelli, presidente del comitato organizzatore locale - è quello che Montecatini vuole intercettare. I medici che arriveranno in città saranno un veicolo di informazioni decisivo”.

    Da parte della direzione sanitaria, il dottor Claudio Marcotulli ha confermato “che l’occasione è davvero straordinaria. Siamo pronti a una collaborazione piena. La nostra acqua “Rinfresco”, solo per fare un esempio, è ricca di sali minerali e utilissima per chi fa sport: una bevanda energetica naturale”.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (3279 valutazioni)