DA SHANGHAI IL TOUR CANORO DEI BAMBINI AUTISTICI - Comune di Montecatini Terme

Comunicati stampa - Comune di Montecatini Terme

DA SHANGHAI IL TOUR CANORO DEI BAMBINI AUTISTICI

DA SHANGHAI IL TOUR CANORO DEI BAMBINI AUTISTICI
  •   
  • Il piccolo tour “Note di stelle” dell’orchestra cinese è stato preceduto da un incontro in Vaticano mercoledì
  • E’ arrivata in Municipio nel pomeriggio di giovedì la delegazione della Shangai City Simphony Orchestra e del Cao Peng Center di Shanghai, una eccellenza mondiale nel campo della musicoterapia, per un incontro iniziato con la visita agli stabilimenti termali guidata da Massimo Giovanetti.

    Lo Shanghai Cao Peng Music Center, lo ricordiamo, è il primo centro cinese che affronta in modo serio l'autismo. In Cina ci sono circa 1,5 milioni di bambini con questo problema. Il sindaco e il maestro, vera leggenda della musica classica, si sono scambiati vicendevolmente doni e omaggi, prima della trasmissione del video con le attività a livello internazionale della Simphony Orchestra.

    Alcuni ragazzi autistici hanno suonato, anche in movimento, scambiandosi di posto con ritmo azzeccatissimo, alcuni pezzi piuttosto conosciuti allietando con le loro note l’incontro in Municipio e raccogliendo meritati applausi.

    E’ stato il momento più sentito di una cerimonia durata un’ora e mezzo. Molto emozionato anche il maestro che, grazie alla traduttrice, ha ringraziato la città di Montecatini per l’ospitalità.

    Ad accogliere il maestro Cao Peng in sala consiliare il sindaco Giuseppe Bellandi. “Ci fa piacere accogliere il maestro e la sua orchestra per il grande messaggio sociale, di musica e di vita che manda al mondo intero. E' una bellissima emozione poter conoscere la loro attività e questi splendidi ragazzi che ci hanno omaggiato di una particolare performance musicale – sono le parole del sindaco - Shangai e la Cina sono enormi in confronto a noi, ma nel nostro piccolo siamo orgogliosi di aver stretto un rapporto con persone così illuminate che hanno fatto della musica e dell’armonia una ragione di vita”.

    A seguito del gruppo dell'orchestra erano presenti giornalisti di testate e media cinesi.

    Per l’occasione è stata invitata in Municipio l'associazione Dancelab che collabora con il progetto Armonia fra i popoli. Il piccolo tour “Note di stelle” dell’orchestra cinese è stato preceduto da un incontro in Vaticano mercoledì: in Cina i bambini autistici sono chiamati "bambini di stelle".

    Sabato 16 sera a Prato concerto finale di beneficienza a favore di una associazione che si occupa di autismo.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (2753 valutazioni)