PISTA CICLOPEDONALE, ASSEGNATI I LAVORI - Comune di Montecatini Terme

Comunicati stampa - Comune di Montecatini Terme

PISTA CICLOPEDONALE, ASSEGNATI I LAVORI

  •   
  • L’amministrazione comunale rende noto che sono stati assegnati i lavori per la realizzazione della pista ciclopedonale lungo la via Colombo
  • L’amministrazione comunale rende noto che sono stati assegnati i lavori per la realizzazione della pista ciclopedonale lungo la via Colombo: si tratta di lavori finanziati da un contributo ottenuto dalla Regione Toscana finalizzato alla sicurezza, il cui inizio è previsto per gennaio. E’ stato deciso di richiedere un finanziamento per una pista ciclabile lungo la suddetta strada perché tale intervento, che segue quello già realizzato lungo viale Bustichini, grazie ai finanziamenti dei mondiali di ciclismo del 2013, permetterà di realizzare una pista ciclopedonale completa che partendo dalla stazione di Piazza Italia, attraverso via Sardegna, arriverà alla pineta e poi continuerà su viale Bustichini raggiungendo la parte ovest della città e viceversa. La nuova ciclopedonale passerà infatti su un lato di Via Sardegna: è un progetto che l’amministrazione inserirà all’interno di lavori di rifacimento totale della stessa via, che prevede anche la sostituzione dei pini con altre essenze meno problematiche e il rifacimento sia del manto che dei marciapiedi. “Come si può notare per raggiungere questo obiettivo abbiamo unito interventi e finanziamenti con diverse finalità, che con una opportuna programmazione doteranno la città, finalmente, di una vera pista ciclopedonale fruibile, e non di spezzoni sparsi per la città – dice l’assessore ai lavori pubblici Franco Pazzaglini - Ho voluto fare questa necessaria premessa per far capire che non sempre è possibile realizzare un’opera completa con un solo intervento ed un solo progetto, ma con pazienza, progettualità e ricerca per sfruttare tutti i contributi possibili, si può realizzare qualcosa di davvero funzionale”. “Certo quando partiranno i lavori in via Colombo, siamo perfettamente consapevoli che saremo additati come i soliti incompetenti che rifanno un marciapiede quasi a posto e non intervengono invece sul manto stradale che è in pessimo stato. Ma non mi stancherò mai di dire che certi finanziamenti pubblici si ottengono solo per determinati obiettivi e in questo caso l'obiettivo è la sicurezza (e una pista ciclopedonale va in quella direzione) e i contributi non potranno dunque essere trasferiti nel rifacimento del manto. Giusto o sbagliato che sia è cosi, e su questo dobbiamo lavorare. Ma consapevoli di queste problematiche, abbiamo messo già da ora negli investimenti del prossimo anno la riasfaltatura di via Sardegna e stiamo ritardando il più possibile l’inizio dei lavori per la pista ciclabile, per tentare di potere completare i lavori senza un grande intervallo di tempo tra loro”.
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (2995 valutazioni)