SPECIAL OLYMPICS, GIUGNO 2018 SI AVVICINA A GRANDI PASSI - Comune di Montecatini Terme

Comunicati stampa - Comune di Montecatini Terme

SPECIAL OLYMPICS, GIUGNO 2018 SI AVVICINA A GRANDI PASSI

SPECIAL OLYMPICS, GIUGNO 2018 SI AVVICINA A GRANDI PASSI
  •   
  • Prosegue senza sosta la macchina organizzativa di Special Olympics in vista dei giochi nazionali che si svolgeranno a Montecatini Terme a giugno 2018, esattamente dal 4 al 10
  • Prosegue senza sosta la macchina organizzativa di Special Olympics in vista dei giochi nazionali che si svolgeranno a Montecatini Terme a giugno 2018, esattamente dal 4 al 10. Ieri il presidente nazionale Maurizio Romiti ha salutato la città in sala consiliare in un incontro partecipato con sindaci e assessori del territorio, tra cui il presidente della conferenza dei sindaci Pierluigi Galligani, il sindaco di Chiesina Uzzanese Borgioli, assessori di Pieve, Massa Cozzile, Uzzano che saranno ampiamente coinvolti nelle iniziative territoriali dei giochi per i ragazzi con disabilità intellettive. "Special Olympics significa prima di tutto inclusione - ha detto Romiti - e rendere partecipi una comunità della varietà di temi che questi giochi trattano. Non è solo sport, è inclusione sociale, è partecipazione di intere famiglie, sono i progressi svolti nel percorso formativo di questi ragazzi che ogni giorno crescono con determinazione e sacrificio e non vedono l'ora che i giochi arrivino per dimostrare cosa sanno fare. Sarà la 34° edizione estiva, quella di giugno, ormai cominciamo a diventare grandi...". Gli onori di casa li hanno fatti il sindaco Bellandi e l'assessore Bracali, assieme alla consigliera Biagini. "La nostra città si è aperta da subito a questo genere di manifestazione e grazie al mondo delle scuole, del volontariato, dell'unione territoriale farà squadra per lasciare e lanciare un messaggio importante per sensibilizzare riguardo la disabilità intellettiva". Sono stati forniti nella circostanza i numeri ufficiali della manifestazione: 3mila atleti impegnati, 20 discipline sportive, dal basket all'atletica, alle bocce,al nuoto. Ben 1300 volontari coinvolti e 650 tecnici e 600 accompagnatori con 1500 familiari previsti in città per almeno una settimana, oltre a una serie di iniziative "preparatorie" come la Torch Run che toccherà tutti i comuni del territorio a partire dal prossimo maggio, ovvero il mese prima del via ai giochi nazionali del 2018. "Un'iniziativa per correre tutti insieme, atleti, volontari, rappresentanti dei comuni, società, forze dell'ordine in una sorta di corsa propiziatoria e di benvenuto a questi grandi giochi ", come è stato ricordato dal presidente del comitato locale Moreno Mencarelli e dal presidente provinciale Blasi. Ma soprattutto giugno 2018 come prima tappa montecatinese di Special Olympics, con l'obiettivo di andare oltre verso nuove iniziative e nuovi scenari della famiglia Special.
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (2855 valutazioni)