ASSESSORI BRACALI E DE PAOLA INTERVENGONO SUL NATALE A MONTECATINI - Comune di Montecatini Terme

Comunicati stampa - Comune di Montecatini Terme

ASSESSORI BRACALI E DE PAOLA INTERVENGONO SUL NATALE A MONTECATINI

  •   
  • Assessore alle attività produttive Helga Bracali: “Tanti eventi anche quest’anno” De Paola. "Un'occasione di destagionalizzare in modo parziale"
  • Assessore alle attività produttive Helga Bracali: “Tanti eventi anche quest’anno” “Sempre più persone chiedono all’amministrazione se le attrazioni del Natale 2017 partiranno come negli scorsi anni: persone che contattano direttamente gli alberghi, ma anche commercianti ed esercenti che cercano risposte alla domanda cruciale del momento, fatta anche dagli stessi turisti, interessati da uno degli eventi di maggiore richiamo per Montecatini Terme. Insomma, si farà la città del Natale? La risposta è affermativa, ma quello che cambierà per questa edizione sarà l’assenza del coordinamento: così ha deciso infatti il comitato stesso e nonostante varie richieste da parte dell’amministrazione comunale, la regia delle attrazioni tornerà con molta probabilità nel 2018. La giunta la scorsa settimana ha già deliberato sul collocamento delle attrazioni del Natale e sono in corso le pratiche dello Sportello Unico delle attività produttive per ottenere le licenze di attività. Saremo dunque la Capitale italiana del Natale. Nello specifico ritroveremo a Montecatini il Piccolo Regno Incantato, che quest’anno scenderà da Montecatini Alto e verrà allestito all’interno dello stabilimento Tamerici. La Casa di Babbo Natale sarà invece all’interno del Tettuccio, nel salone Portoghesi e nella Sala Regina. La Pista del ghiaccio tornerà in Piazza del Popolo come lo scorso anno, così come la Ruota panoramica prenderà posto di fronte al Municipio, nel parco Regio e il Mercatino del Natale sarà nel parco termale, lungo via delle Tamerici, dove troveremo anche i nostri amici pony. Non mancherà anche il Luna park, come negli scorsi anni, sempre in pineta. Le luminarie saranno accese sabato 18 novembre con la classica cerimonia di accensione. Per quanto riguarda Montecatini Alto, stiamo cercando di dare vita a un intrattenimento per il nostro borgo medievale, pur in assenza della Funicolare, che resterà chiusa per manutenzione straordinaria dagli inizi di novembre”. Anche l'assessore al turismo Alessandra De Paola interviene sull'argomento: “Un’occasione di destagionalizzazione parziale” La destagionalizzazione turistica è un concetto complicato da applicare a Montecatini Terme, soprattutto perché la capacità ricettiva e la prestazione dei servizi muta drasticamente dalla fine di ottobre fino alla Pasqua, ed è spesso molto difficile dare una immagine di accoglienza turistica della città con molte strutture chiuse per l'inverno, vie intere spesso. Il Natale rappresenta una occasione di destagionalizzazione parziale, non vitale, considerando che le presenze medie sono 1 decimo rispetto ai mesi di alta stagione: per intendersi un novembre straordinario vede 20.000 presenze. Un settembre straordinario supera le 200.000, tanto per dare un ordine di grandezza. Mi auguro che gli hotels e gli esercizi commerciali facciano del loro meglio con le proprie campagne promozionali (newsletter, campagne facebook o adwords) per invitare i loro clienti, nuovi e vecchi, a passare un fine settimana a Montecatini Terme durante le feste natalizie e in avvicinamento ad esse: la magia delle luminarie, le tante attrazioni per i bambini, i moltissimi concerti e attività gratuite previste in collaborazione con associazioni e cori sono un ottimo motivo. Mi unisco alla collega nell'augurarmi che nel 2018 torni il coordinamento della Città del Natale e che si possa voltare pagina"
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (3195 valutazioni)