IL TURISMO VISTO DAL WEB: UN PROGETTO DI ASSHOTEL E DEL COMUNE PER MONITORARE LE RECENSIONI - Comune di Montecatini Terme

Comunicati stampa - Comune di Montecatini Terme

IL TURISMO VISTO DAL WEB: UN PROGETTO DI ASSHOTEL E DEL COMUNE PER MONITORARE LE RECENSIONI

IL TURISMO VISTO DAL WEB: UN PROGETTO DI ASSHOTEL E DEL COMUNE PER MONITORARE LE RECENSIONI
  •   
  • Uno studio eseguito dalla società Travel Appeal per conto di Assohotel Confesercenti (grazie a un co-finanziamento del Comune), nell’ambito di un progetto nato a settembre 2016, ha fin qui promosso in rete nell'ultimo anno, tramite Bookiing e Trip Advisor , l'83% del totale degli alberghi cittadini
  • Uno studio eseguito dalla società Travel Appeal per conto di Assohotel Confesercenti (grazie a un co-finanziamento del Comune), nell’ambito di un progetto nato a settembre 2016, ha fin qui promosso in rete nell'ultimo anno, tramite Bookiing e Trip Advisor , l'83% del totale degli alberghi cittadini: 86.000 le opinioni rilevate nello studio, per un totale di 135 strutture alberghiere sondate. Lo stesso progetto, illustrato in settimana in un convegno in Municipio, da qui a un anno proseguirà anche per ristoranti e stabilimenti termali, fornendo agli operatori del settore dati e strumenti utili per modificare in tempo reale strategie e adeguarsi alle nuove esigenze. Gli alberghi di Montecatini non raggiungono livelli di eccellenza come quelli registrati – tanto per fare un paio di esempi – in Alto Adige - ma il “sentiment positivo” che si respira dalle recensioni su internet raggiunge un comunque ragguardevole 83,2% totale su 86.000 opinioni rilevate nello studio, per un totale di 135 strutture alberghiere. Principalmente i sondaggi sul web sono arrivati tramite recensioni di Booking (ben 12.000), TripAdvisor (oltre 5.000) o anche su Facebook (un migliaio). Montecatini sul web è promossa in particolare per l'aspetto dell'accoglienza (93% di opinioni positive), mentre per la ristorazione cala (81% commenti positivi), e scende al 62% per costi e camere. Per quanto concerne i grandi eventi, il "sentiment" positivo per Slow Wine è dell’81,5%, per la Città del Natale dell'82,7%, per i campionati europei di bridge all'81,8%, per il campionato Maxibasket all'83,3%, per Lucca Comics 81,9%. «I numeri forniti in questa prima fase del progetto – spiega l’assessora al Turismo Alessandra De Paola – devono servire da base di partenza per invertire la tendenza relativa alla diminuzione dei ricavi degli hotel. Sono inoltre uno strumento in mano sia agli imprenditori per andare nella direzione più apprezzata dal cliente». «Quando ho assunto la presidenza di Assohotel nel 2015 – dice Fabio Cenni – ho manifestato la volontà di aggiornare la nostra categoria. Da qui ci siamo quindi messi alla ricerca di un prodotto che “ascoltasse” la rete. Ci siamo rivolti così a Travel Appeal, che ha sviluppato algoritmi in grado di leggere ed esaminare tali dati».
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (4557 valutazioni)