VARIANTE ESSELUNGA, INCONTRO CON LA CITTADINANZA ALLA MISERICORDIA - Comune di Montecatini Terme

Comunicati stampa - Comune di Montecatini Terme

VARIANTE ESSELUNGA, INCONTRO CON LA CITTADINANZA ALLA MISERICORDIA

VARIANTE ESSELUNGA, INCONTRO CON LA CITTADINANZA ALLA MISERICORDIA
  •   
  • Un’opera che cambierà l’assetto urbanistico e la vita della zona sud. La firma della convenzione con Esselunga dello scorso 10 aprile ha aperto la porta alla realizzazione di un grande centro di distribuzione e di lavori pubblici connessi, con oneri di urbanizzazione primari e secondari
  • Un’opera che cambierà l’assetto urbanistico e la vita della zona sud. La firma della convenzione con Esselunga dello scorso 10 aprile ha aperto la porta alla realizzazione di un grande centro di distribuzione e di lavori pubblici connessi, con oneri di urbanizzazione primari e secondari, che porteranno in dote una nuova rotatoria, tra via Gentile, Foscolo, Cividale e Nievoletta e altre due alla convergenza con la Camporcioni e via del Gallo. In più parcheggi per 656 posti, aree verdi e anche un’area giochi in pineta. Di questo e anche di altro si è parlato ieri sera nell’incontro pubblico alla Misericordia con la giunta e numerosi cittadini: il vicesindaco Rucco, assieme all’architetto Mario Damiani, agli assessori De Paola e Pazzaglini ha illustrato il progetto con tanto di progetti e rendering appesi alle pareti. “Un’opera dal valore di oltre 5 milioni di euro, per la quale i tecnici di Esselunga si sono impegnati a realizzare anche interventi alle due rotatorie, alle vie di accesso, all’illuminazione, ai marciapiedi di tutta l’area compresa tra via Gentile, Foscolo, Cividale. Manca solo l’ultimo parere del Genio Civile ed entro metà giugno l’Area Governo del Territorio potrà rilasciare il titolo edilizio per poter attivare i cantieri entro l’estate”, ha detto l’architetto Damiani confermando la serietà dei professionisti Esselunga nel presentare il loro progetto al Comune. L’obiettivo è quello di veder conclusa l’opera entro natale del 2018. Una realizzazione fondamentale che porterà anche 70 nuovi posti di lavoro. “Nell’accordo che abbiamo firmato – ha detto il vice sindaco Rucco – c’è la richiesta dell’amministrazione comunale per l’assunzione di cittadini residenti a Montecatini, dando dunque preferenza a chi vive nella nostra comunità. Il Comune oltre che la nuova funzionalità garantita dall’area Esselunga a tutta la zona sud, che cambierà volto sotto diversi punti di vista, non ultimo un parcheggio ad uso pubblico, otterrà 180mila euro di oneri secondari da utilizzare per realizzare aree verdi e giardini: 90mila l’amministrazione li destinerà per abbellire e creare nelle adiacenze dell’Asvalt un’area giochi nel parco termale”. Nell’incontro di ieri sera si è parlato anche del futuro della vecchia Esselunga, che potrebbe diventare una sede direzionale oppure un altro supermercato previa cessione ad altra azienda per non tenere sguarnita tutta l’area al confine con Massa Cozzile da un centro di distribuzione storico. Nel corso dell’incontro alla Misericordia l’amministrazione ha ricordato anche l’imminente posizionamento di 14 varchi elettronici sparsi per la città, l’apertura alle sole forze dell’ordine del vialetto di accesso al parco di via Cividale, dove gli sforzi dell’amministrazione per debellare le presenze sgradite e le cattive frequentazioni proseguono quotidianamente, l’attenzione ai divieti di transito in via del Gallo e anche la possibilità di una nuova area giochi in via Medici del Vascello.
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (5575 valutazioni)