TERMINATO AL PALATERME IL LAVORO DI 1010 - Comune di Montecatini Terme

Comunicati stampa - Comune di Montecatini Terme

TERMINATO AL PALATERME IL LAVORO DI 1010

TERMINATO AL PALATERME IL LAVORO DI 1010
  •   
  • L'artista 1010, polacco di nascita, tedesco d'azione, ha terminato nella giornata odierna la sua opera d'arte al Palaterme, realizzata lavorando sempre a 20 metri di altezza
  • L'artista 1010, polacco di nascita, tedesco d'azione, ha terminato nella giornata odierna la sua opera d'arte al Palaterme, realizzata lavorando sempre a 20 metri di altezza, su una piattaforma elevatrice che gli ha consentito con vernici colorate e una speciale pistola spray di realizzare i suoi "buchi in 3d" su quattro lati della cupola. "Sono molto soddisfatto - ha detto 1010 a lavori ultimati (è già partito per Detroit dove realizzerà un nuovo murales) - perché dopo la pioggia dei primi due giorni non è stato facile terminare in temi ristretti, con il vento che ho trovato, oltre tutto lavorando su una superficie non liscia come quella della cupola del Palaterme. Quattro lati sono stati dipinti con colori tonalità intensi. Ma vi dico che potrei tornare presto a Montecatini per migliorare quello che ho fatto in questa settimana. E' una promessa, la città lo merita davvero“. Il canale Sky Arte gli ha dedicato un documentario da 45 minuti che andrà in onda a settembre con interviste a lui stesso (girata al Tettuccio, con il volto oscurato per proteggere la sua privacy a cui tiene molto), all'assessore alla cultura Bruno Ialuna, che ha portato a Montecatini 1010 partendo da un primo contatto con Matteo Maffucci degli Zero Assoluto, credendo da subito nella street art come valore aggiunto; e al vice sindaco Rucco che ha parlato dello sviluppo della città e degli scenari futuri: un documentario ricco di dettagli sul lavoro realizzato al Palaterme e di scorci di Montecatini. Il curatore del documentario e del progetto "Muro", David Vecchiato, è orgoglioso. "Già il fatto che l'artista abbia detto di voler tornare fa capire quanto abbia a cuore questo lavoro. La Street art è fatta così, devi relazionarti con muri, spessori, variabili esterne e magari col cattivo tempo. 1010 ha modificato spesso i progetti, era partito con un'idea poi ne ha realizzata un'altra, ha rinunciato a un lato e ne ha sviluppato un altro maggiormente. Ma questo è il bello della Street art e di questo lavoro. E Montecatini da oggi è un po' più ricca e colorata".
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (5658 valutazioni)