Tributi - IMU - Comune di Montecatini Terme

Comune | Servizi e uffici | Area Economica Finanziaria | Tributi - IMU - Comune di Montecatini Terme

3

 

 

461

Area Economica Finanziaria

 

Settore Tributi - IMU

 

Sede Palazzo comunale - Piazza d'Azeglio, 2
Apertura al pubblico Lunedì e venerdì dalle ore 11.00 alle ore 13.00
Giovedì dalle ore 14.30 alle ore 17.00
telefono 0572/918278 - 240 
fax 0572/918315 
e-mail tributi@comune.montecatini-terme.pt.it
Responsabile Valentina Mochi

 

 

 

 ISTRUZIONI IMU 2013

 

 

 RIDUZIONE DI IMPOSTA PER FABBRICATI INAGIBILI O INABITABILI - Si ricorda che il Comune di Montecatini Terme ha provveduto a regolamentare la riduzione di imposta ai fini IMU per fabbricati inagibili o inabitabili, disciplinando in maniera puntuale all'art. 4 del Regolamento Comunale IMU le caratteristiche che tali immobili devono possedere per poter usufruire del beneficio. Si invitano pertanto i contribuenti interessati a visionare con attenzione la norma regolamentare verificando se ricorrano le condizioni di inagibilità/inabitabilità indicate.

 

Vedi:

 

La Deliberazione C.C. n. 56 del 21/06/2012 di approvazione del Regolamento IMU per l'anno 2012 per il Comune di Montecatini Terme; con Deliberazione C.C. n. 41 del 31/05/2013 il Regolamento IMU è stato intergrato, a partire dall'anno 2013, con l'art 4-bis: si veda, pertanto, il Regolamento IMU per l'anno 2013 in versione integrata.

 

La Deliberazione C.C. n. 57 del 21/06/2012 di approvazione delle aliquote IMU per l'anno 2012.

 

La Deliberazione C.C. n. 61 del 16/07/2013 di approvazione delle aliquote IMU per l'anno 2013.

 

 Per approfondimenti:

 

CODICI TRIBUTO: vedi Risoluzione Agenzia delle Entrate n. 35/E del 12 aprile 2012 e Risoluzione  Agenzia delle Entrate n. 33/E del 21 maggio 2013

 

Vedi il testo aggiornato e coordinato dell' art. 13 del Decreto Legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito con Legge 22 dicembre 2011, n. 214 e successive modificazioni, in vigore dal 1 gennaio 2014.

 

Vedi la Circolare di chiarimenti n. 3/DF del Ministero dell'Economia e delle Finanze e la guida del Dipartimento delle Finanze.

 

Vedi il Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 ottobre 2012 con il quale è stato approvato il modello Dichiarazione ai fini IMU e le relative istruzioni.

 

Vedi il Decreto  del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 23 novembre 2012 relativo all'approvazione del bollettino di conto corrente postale da utilizzare per il pagamento del saldo IMU dal 1 dicembre 2012.

 

Vedi l'art. 1 del Decreto Legge n. 54  del 21 maggio 2013 con il quale è stato disposta la sospensione del versamento in acconto IMU per alcune categorie di immobili.

 

Vedi il Decreto Legge n. 102 del 31 agosto 2013 con il quale sono state apportante importanti in materia di IMU, tra cui l'abolizione della prima rata dell'IMU sulle categorie di immobili di cui al suddetto art. 1 del DL 54/2013.

 

Vedi l'art. 1 del Decreto Legge n. 133  del 30 novembre 2013 il quale ha stabilito che non è dovuta la seconda rata dell'IMU su alcune categorie di immobiliì, rinviando altresì una parte del versamento alla scadenza del 16.01.2014.

 

Vedi il D.M. 26 giugno 2014 che ha approvato il modello di dichiarazione, con le relative istruzioni, ai fin i IMU e TASI da utilizzare, a decorrere dall'anno di imposta 2012, ai sensi dell'articolo 91-bis del DL 1/2012, convertito con modificazioni, dalla legge n. 27/2012 (ENTI NON COMMERCIALI). Si sottolinea che, ai sensi del comma 2, art. 5 del DM 26 giugno 2014, la dichiarazione relativa agli anni 2012 e 2013 deve essere presentata entro il 30 settembre 2014.

 

 

 Visure catastali online

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (109 valutazioni)